L’accesso ai dati del corpus KIParla è concesso in licenza con una Open Database License. Tutti i diritti sui singoli contenuti dei database e dei corpora sono regolati dalla Database Contents License.

Le ricerche all’interno del corpus vengono effettuate attraverso l’interfaccia NoSketch Engine, che permette di interrogare i due moduli del corpus separatamente. L’interrogazione è ottimizzata per il browser Chrome.

Al momento è possibile consultare solo una versione provvisoria. Il corpus KIParla sarà on-line a partire da settembre 2019.

Per accedere al corpus, cliccare sul pulsante rosso:


Informazioni utili per effettuare una ricerca

* Come fare a inserire i caratteri accentati: per cercare una parola che contiene uno o più caratteri accentati, è necessario indicare il carattere senza accento seguito dall’apostrofo. Per esempio, per cercare però occorre digitare pero’

* Come fare per gestire i caratteri maiuscoli e minuscoli: selezionare ‘query type’ > word, lì c’è la possibilità di selezionare o deselezionare ‘match case’

* KWIC view: cosa viene mostrato nel contesto a sinistra e a destra, intorno alla keyword? Il testo circostante mostra il contesto all’interno dell’unità intonativa in cui compare l’occorrenza. Le unità intonative sono separate dal simbolo // . Se il contesto mostra unità intonative ulteriori a quella in cui compare l’occorrenza, si tratta di unità intonative enunciate dal medesimo parlante. Per visualizzare le unità intonative di parlanti diversi, per esempio all’interno di una conversazione con turni brevi, occorre selezionare il codice #docNUM che compare a sinistra dell’occorrenza, dove c’è il link alla trascrizione della conversazione completa

* Cosa visualizzo se clicco sull’occorrenza? Si espande il contesto, sempre in riferimento al medesimo parlante. Le unità intonative sono separate dal simbolo // . Se il contesto mostra unità intonative ulteriori a quella in cui compare l’occorrenza, si tratta di unità intonative enunciate dal medesimo parlante. Per visualizzare l’occorrenza all’interno della conversazione, quindi visualizzando anche parlanti diversi, occorre cliccare sul codice #docNUM a sinistra dell’occorrenza (vd. sotto)

* Che informazioni ottengo se clicco sul codice #docNUM a sinistra dell’occorrenza?

  • codice della conversazione
  • codice del partecipante
  • link a trascrizione ortografica dell’intera conversazione, dove posso recuperare l’occorrenza tramite la funzione Ctrl+F. Ogni parlante è individuato dallo stesso colore.
  • link a trascrizione prosodica dell’intera conversazione, dove posso recuperare l’occorrenza tramite la funzione Ctrl+F. Ogni parlante è individuato dallo stesso colore.
  • link a audio della porzione di conversazione individuata dall’occorrenza.
  • metadati relativi al parlante (sesso [f=femmina, m=maschio], età, regione dove ha frequentato la scuola superiore, occupazione [s=studente, p=professore], altre conversazioni alle quali partecipa il parlante)
  • metadati relativi alla conversazione (tipo di conversazione [lezioni, esami, conversazioni libere, ricevimento studenti, interviste semi-strutturate], punto di raccolta [bo, to], rapporto tra parlanti [simmetrico vs. asimmetrico], numero partecipanti, anno della registrazione)

* Quali filtri di ricerca posso usare?

  • Query types: ‘simple’, ‘phrase’, ‘word’, ‘character’, CQL’
  • Context: è possibile filtrare i risultati in base alla co-occorrenza con specifiche parole nel contesti destro e/o sinistro
  • Text types: è possibile filtrare i risultati in base ai metadati del parlante (sesso [m=maschio, f=femmina], età, regione dove ha frequentato la scuola superiore, occupazione [s=studente, p=professore], altre conversazioni alle quali partecipa il parlante), al punto di raccolta (Bologna o Torino), ai metadati relativi alla conversazione (tipo di conversazione [lezioni, esami, conversazioni libere, ricevimento studenti, interviste semi-strutturate], punto di raccolta [bo, to], rapporto tra parlanti [simmetrico vs. asimmetrico], numero partecipanti, anno della registrazione), al codice della conversazione. Compaiono anche altri valori prodotti dall’interfaccia No Sketch Engine, che non sono necessari ai fini delle ricerche.